Cerulli Spinozzi, Torre Migliori Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo

Torre Migliori Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo Docg è un vino ottenuto da uve Montepulciano in purezza coltivate in terreni argillosi e calcarei.

Abbiamo davanti un rosso importante, affinato in legno per un periodo che varia da 12 a 15 mesi, successivamente riposa in acciaio e in bottiglia per almeno altri 12.

Ci troviamo a Canzano, in provincia di Teramo, nel cuore della Docg Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane.

Nel bicchiere il vino sfoggia tutta l’intensità del suo colore rosso rubino che cattura subito lo sguardo e invoglia ad immergersi alla ricerca dei suoi profumi. Al naso arriva intenso ma gentile, estremamente elegante.

Si apre per essere scoperto, partendo da una leggera nota floreale di rosa appassita e rivelando un cuore di piccoli frutti rossi e succosi che si inseriscono in una complessa trama di spezie dolci e rimandi balsamici.

In bocca porta importanza e corpo avvolti da una bellissima morbidezza e un tannino soffice che avvolge con delicatezza il palato.

Ci piace per: l’armonia tra tutte le sue componenti e un’importanza che non cede mai posto all’eccesso.

ABBINAMENTI

Torre Migliori Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo Docg è un vino caldo, morbido e armonioso. A tavola non è mai banale, accompagna tutte le grandi carni di corte: la selvaggina e il coscio di agnello.

Noi suggeriamo:

  • Primi piatti con ragù di selvaggina
  • Agnello al forno con i carciofi
  • Brasato di manzo
  • Formaggi saporiti di buona stagionatura
About the Author /

francesca.baldo@geppa.it

Lavoro da tre anni nell'ambito del marketing e della comunicazione legata al settore vitivinicolo. Laureata in filosofia, specializzata in marketing e comunicazione, appassionata al settore enogastronomico, futura sommelier (fatemi in bocca al lupo per l'esame di terzo livello!). Amo viaggiare, interfacciarmi con diverse culture, continuare a studiare, arricchirmi, crescere sia in senso professionale che personale. Penso che la "contaminazione" tra diverse discipline, passioni, esperienze, sia la chiave per avere sempre un punto di vista ampio, critico, per analizzare in modo più profondo la realtà e per essere sempre portatori di creatività e innovazione.